SCOPRIRE IL CHIANTI IN BICICLETTA (SPOSTAMENTI IN AUTO PRIVATA CON AUTISTA)

SCOPRIRE IL CHIANTI IN BICICLETTA (SPOSTAMENTI IN AUTO PRIVATA CON AUTISTA)

SCOPRIRE IL CHIANTI IN BICICLETTA (SPOSTAMENTI IN AUTO PRIVATA CON AUTISTA)

Durata: 3gg/2 notti (2 pax)
Periodo: weekend (dal venerdì alla Domenica)
Scopo del tour: Questo tour consentirà di soggiornare nel cuore del Chianti Classico alla scoperta di itinerari che non si misurano in chilometri ma in emozioni. Pedalare nel Chianti significa immergersi completamente nella pace e nella tranquillità di un territorio incantato come il Chianti che una semplice passeggiata in bicicletta permette di gustare e assaporare.

GIORNO 1: TOUR ARCHEOLOGICO NEL CHIANTI CLASSICO SENESE
(lunghezza del tour: circa 20 Km)

Mattina: Arrivo all’aeroporto o alla stazione di Firenze e trasferimento con auto privata o minibus nel B&B prescelto dal cliente all’interno del territorio del Chianti senese. La sua esperienza in terra chiantigiana partirà proprio da un agriturismo caldo e accogliente che rappresenterà la sua base per tutto il periodo.
Pranzo libero.
Pomeriggio: A questo punto inizia il tour alla scoperta del cuore del Chianti senese. Dal centro di Castellina in Chianti ( è possibile noleggiare le mountain bikes all’interno dell’Ufficio Turistico Comunale) prendere la strada Chiantigiana (222) in direzione Siena. In Tregole, un piccolissimo borgo medievale adagiato su verdi colline, svoltare a sinistra procedendo lungo la strada sterrata in direzione “Il Poggino”. Consigliamo una breve sosta nella suddetta località per visitate la bellissima necropoli etrusca. Dolo la visita continuare sempre a dritto fini a giungere a Vagliagli. In Vagliagli seguire la strada asfaltata in direzione Radda in Chianti dove potete ammirare uno stupendo paesaggio tipico toscano. Consigliamo una visita al bellissimo paesino di Radda in Chianti che separa la Val d’Arbia e la Val di Pesa e originariamente apparteneva ai marchesi di Toscana. Dopo aver sostato a Radda prendere la strada in direzione di Castellina in Chianti. Prima di tornare in paese consigliamola visita di una seconda tomba etrusca a ipogeo, detta tomba di “Montecalvario”, situata all’entrata del paese, vicino all’ufficio postale.
Sera: Rientro nell’agriturismo, cena libera e pernottamento.

GIORNO 2: PEDALANDO TRA VIGNETI E CASTELLI NEL SUD DEL CHIANTI
(lunghezza del tour: circa 27 Km)

Mattina: Colazione presso l’agriturismo e partenza per Castelnuovo Berardenga. L’itinerario da noi suggerito è stabilire come punto di partenza Castelnuovo Berardenga. Si comincia a pedalare in direzione San Gusmè sulla S.S 484. In pochi minuti si prova la sensazione di aver cambiato del tutto lo scenario un famosissimo castello della zona. Consigliamo di seguire le indicazioni e portarsi, mediante una strada bianca, sotto gli spalti cinquecenteschi e la mole delle costruzioni neogotiche che dominano i pregiati vigneti sottostanti. Questo castello e azienda vitivinicola fra le più antiche e rinomate del Chianti Classico, conserva un’atmosfera intatta dei tempi passati, mostrando insieme il volto concreto del Medioevo e dell’Ottocento toscano. Accedendo dai giardini del castello, aperti al pubblico, dall’alto dei suoi torrioni potete ammirare il Monte Amiata, le torri di Siena, le valli d’Arbia e i monti di Volterra. Dell’azienda potete visitare l’enoteca e le cantine.
Il pranzo è libero.
Pomeriggio: Il tour prosegue lungo la strada bianca in direzione Nebbiano. Proprio all’altezza della chiesetta di Nebbiano, sull’altro versante del poggio, si trova l’isolata villa della Torricella, che ha preso il posto di una casa-torre medievale ed ha ospitato Galileo Galilei popola condanna per le sue teorie sul movimento della terra. Passato Nebbiano occorre proseguire per Lucignano, nei cui pressi si erge il famoso castello di Lucignano, oggetto di attenti restauri in corso nelle abitazioni del borgo. Il compatto nucleo è raccolto da alte mura con edifici disposti a formare un bel cortile interno. Il percorso volge al termine chiudendosi al ponte sull’Arbia a Pianella, da dove si può tornare a Castelnuovo. Consigniamo una breve sosta a San Giusto a Rantennano. Originariamente monastero femminile venne trasformato ad opera dei Ricasoli in castello per motivi militari. Rientro in agriturismo.
Cena in un ristorante tipico di Castellina in Chianti. La sua cucina tipica chiantigiana è incentrata sulla selvaggina arrosto, accompagnata da sformati di verdura. Accanto alla riscoperta degli antichi sapori di questa terra come il lardo di colonnata, il tartufo marzolino e la cinta senese naturalmente il vino sarà sempre il principale protagonista e vi verrà suggerito nuovi abbinamenti gustosissimi per l’ennesimo tripudio del Dio Bacco! Rientro in agriturismo e pernottamento.

GIORNO 3: ALLA SCOPERTA DELLA VALDELSA SENESE
(lunghezza del tour: circa 41 Km – fondo stradale: sterrato e asfaltato)

Mattina: Colazione presso l’agriturismo e partenza da Castellina in Chianti. Prendere la strda statle per Poggibonsi. Consigliamo di deviare a causa dell’andamento delle pendenze dopo un paio di chilometri alla volta di Castagnoli. Terminato l’asfalto l’ampia strada continua a scender ein un bellissimo paesaggio , rivolto verso le valli della Staggia e dell’Elsa. Si succedono fattorie a insediamenti rurali situati tra vigneti e uliveti. Fino ai pressi di Villa Rosa e Gretole il percorso e sterrato mentre dopochè comincia il percorso asfaltato con percorso molto piacevole e rilassante fino a pervenire a un bivio dove a destra si trovano le indicazioni per Talciona.
Pranzo: libero.
Dopo aver visito il piccolo borgo prendere l’indicazione per Sant’Agnese e Castellina in Chianti. La chiesa romanica di Sant’Agnese è considerata tra le più antiche dell’intero Chianti. Continuare a pedalare per 10 Km fino a ritornare a Castellina in Chianti.
Cena: Rientro in agriturismo, trasferimento all’aeroporto o alla stazione di Firenze con auto privata o minibus per rientro nella località di provenienza.
Fine dei servizi.

La quota comprende:
3 pernottamenti; trattamento come indicato in tabella; visite, ingressi ed escursioni come indicato nel programma. Assistenza in loco.
La quota non comprende:
bevande, mance e tutto quello non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”.
Si può aggiungere su richiesta:
trasferimenti in auto privata con conducente
noleggio auto e van;
escursioni, visite guidate, ingressi a mostre e musei.

OFFERTE PRENOTA ANDAR LENTO: CICLOTURISTI IN TERRE DI SIENA

OFFERTEPRENOTA ANDAR LENTO: CICLOTURISTI IN TERRE DI SIENA

OFFERTE PRENOTA ANDAR LENTO: CICLOTURISTI IN TERRE DI SIENA

Modi diversi di conoscere le Terre di Siena ma con un “modus” comune: la lentezza. Senza fretta, senza ansie, a contatto con la natura, con la possibilità di accedere ai luoghi più inaccessibili, agli angoli più nascosti di paesi, città, boschi, parchi, con diversi mezzi, rigorosamente non a motore: le vostre gambe, gli zoccoli di un cavallo, le ruote di una bici… Percorsi a cavallo, da fare partendo da una stessa struttura che può organizzarvi corsi ed escursioni o veri e propri viaggi itineranti, con i vostri cavalli, sempre ospitati in strutture che coccoleranno voi e il vostro compagno di viaggio quadrupede; percorsi di trekking di tutti i tipi e per tutti i livelli –dal semplice amante della passeggiata, ai bimbi, ai grandi camminatori- in campagna, nei paesi ed anche dentro Siena, col trekking urbano; percorsi in bici supportati da un’ospitalità ad hoc, grazie al circuito di strutture per cicloturisti selezionate dalle APT….Sarà un modo di viaggiare col quale vi regalerete tempo…tempo per una conoscenza più diretta e più immediata delle Terre di Siena, dei suoi paesaggi, dei suoi odori, dei sapori dei suoi prodotti, della storia e delle storie che ogni angolo di questo territorio può raccontare….Le Terre di Siena sono una terra perfetta da pedalare dove le strade non si misurano in chilometri ma in emozioni. I cicloturisti troveranno proposte su tutto il territorio, con diversi gradi di difficoltà e durata.

PROGRAMMA

1°giorno: arrivo e sistemazione nella struttura scelta.

2° giorno: CHIANTI Itinerario di circa 37 km attraverso il Chianti meno noto attraverso bellissimi paesaggi di pievi, borghi e castelli sulle orme della Via Francigena. Partenza e rientro a Castellina in Chianti, media difficoltà.

3° giorno: CRETE SENESI Itinerario facile che si snoda per 27 km da San Giovanni d’Asso attraverso l’area bagnata dal Fiume Asso ed i casali delle Crete. Partenza e rientro a San Giovanni d’Asso, bassa difficoltà.

4° giorno: VAL D’ELSA Itinerario di circa 40 km tra i bellissimi borghi medievali della Val d’Elsa, il percorso si sviluppa da Colle Val d’Elsa a San Gimignano e da Castel San Gimignano a Colle di Val d’Elsa. Partenza e rientro da Colle di Val d’Elsa, media difficoltà.

5° giorno: VAL DI MERSE Itinerario di circa 17 km nel cuore della Val di Merse che si snoda intorno alla bellissima Abbazia di San Galgano e Montesiepi che conserva la spada nella roccia e ci si può fermare per una sostanziosa merenda a base di prodotti tipici. Partenza e rientro a Chiusdino, bassa difficoltà.

6° giorno: VAL D’ORCIA Itinerario di circa 30 km nella grande terra del Brunello che inizia con una visita alla bellissima abbazia di Sant’Antimo, a pochi passi da Montalcino, e si snoda tra i vigneti del famoso vino ed il panorama della Val d’Orcia. Partenza e rientro da Castelnuovo dell’Abate, media difficoltà.

7° giorno: VAL DI CHIANA Itinerario di circa 20 km che si snoda da Sarteano fino a Castiglioncello del Trinoro, con tratti di salita impegnativi, ma la bellezza del paesaggio allevia la fatica. Partenza e rientro da Sarteano, media difficoltà.

8° giorno: Conclusione del soggiorno nelle Terre di Siena e fine dei nostri servizi.

L’EROICA CICLOTURISTICA D’EPOCA

L'EROICA CICLOTURISTICA D'EPOCA

L’EROICA CICLOTURISTICA D’EPOCA

Con l’Eroica, cicloturistica d’epoca su strade bianche, ideata e promossa dall’Associazione Parco Ciclistico del Chianti, il ciclismo fa un salto nel passato quando era sinonimo di polvere, fango, fatica e spirito di avventura. La manifestazione viene organizzata ogni anno nel mese di settembre e richiama ciclisti da tutto il mondo. Il percorso, di oltre cento km, attraversa le Terre di Siena prevalentemente su strade sterrate. La regola vuole che tutti i partecipanti indossino abbigliamento d’epoca e utilizzino biciclette antiche. Oltre alla manifestazione, il persorso dell’Eroica (esiste anche un itinerario ridotto) offre lo spunto per organizzare un soggiorno a pedali in tutti i periodi dell’anno.

PROGRAMMA

1°giorno: arrivo e sistemazione nella struttura scelta.

2° giorno: Giornata a disposizione per partecipare alle manifestazioni collaterali che si svolgono in occasione dell’Eroica, ad esempio la mostra bici d’epoca e “minieroica” (l’Eroica per bambini). Cena degli “Eroici”

3° giorno: Dalle ore 5.00 partenza dell’Eroica, rientro ore 19.00. Premiazione degli Eroici.

4° giorno: Conclusione del soggiorno nelle Terre di Siena e fine dei nostri servizi.

ANDAR LENTO: CICLOTURISTI IN TERRE DI SIENA

ANDAR LENTO: CICLOTURISTI IN TERRE DI SIENA

ANDAR LENTO: CICLOTURISTI IN TERRE DI SIENA

Modi diversi di conoscere le Terre di Siena ma con un “modus” comune: la lentezza. Senza fretta, senza ansie, a contatto con la natura, con la possibilità di accedere ai luoghi più inaccessibili, agli angoli più nascosti di paesi, città, boschi, parchi, con diversi mezzi, rigorosamente non a motore: le vostre gambe, gli zoccoli di un cavallo, le ruote di una bici… Percorsi a cavallo, da fare partendo da una stessa struttura che può organizzarvi corsi ed escursioni o veri e propri viaggi itineranti, con i vostri cavalli, sempre ospitati in strutture che coccoleranno voi e il vostro compagno di viaggio quadrupede; percorsi di trekking di tutti i tipi e per tutti i livelli –dal semplice amante della passeggiata, ai bimbi, ai grandi camminatori- in campagna, nei paesi ed anche dentro Siena, col trekking urbano; percorsi in bici supportati da un’ospitalità ad hoc, grazie al circuito di strutture per cicloturisti selezionate dalle APT….Sarà un modo di viaggiare col quale vi regalerete tempo…tempo per una conoscenza più diretta e più immediata delle Terre di Siena, dei suoi paesaggi, dei suoi odori, dei sapori dei suoi prodotti, della storia e delle storie che ogni angolo di questo territorio può raccontare….Le Terre di Siena sono una terra perfetta da pedalare dove le strade non si misurano in chilometri ma in emozioni. I cicloturisti troveranno proposte su tutto il territorio, con diversi gradi di difficoltà e durata.

PROGRAMMA

1°giorno: arrivo e sistemazione nella struttura scelta.

2° giorno: CHIANTI Itinerario di circa 37 km attraverso il Chianti meno noto attraverso bellissimi paesaggi di pievi, borghi e castelli sulle orme della Via Francigena. Partenza e rientro a Castellina in Chianti, media difficoltà.

3° giorno: CRETE SENESI Itinerario facile che si snoda per 27 km da San Giovanni d’Asso attraverso l’area bagnata dal Fiume Asso ed i casali delle Crete. Partenza e rientro a San Giovanni d’Asso, bassa difficoltà.

4° giorno: VAL D’ELSA Itinerario di circa 40 km tra i bellissimi borghi medievali della Val d’Elsa, il percorso si sviluppa da Colle Val d’Elsa a San Gimignano e da Castel San Gimignano a Colle di Val d’Elsa. Partenza e rientro da Colle di Val d’Elsa, media difficoltà.

5° giorno: VAL DI MERSE Itinerario di circa 17 km nel cuore della Val di Merse che si snoda intorno alla bellissima Abbazia di San Galgano e Montesiepi che conserva la spada nella roccia e ci si può fermare per una sostanziosa merenda a base di prodotti tipici. Partenza e rientro a Chiusdino, bassa difficoltà.

6° giorno: VAL D’ORCIA Itinerario di circa 30 km nella grande terra del Brunello che inizia con una visita alla bellissima abbazia di Sant’Antimo, a pochi passi da Montalcino, e si snoda tra i vigneti del famoso vino ed il panorama della Val d’Orcia. Partenza e rientro da Castelnuovo dell’Abate, media difficoltà.

7° giorno: VAL DI CHIANA Itinerario di circa 20 km che si snoda da Sarteano fino a Castiglioncello del Trinoro, con tratti di salita impegnativi, ma la bellezza del paesaggio allevia la fatica. Partenza e rientro da Sarteano, media difficoltà.

8° giorno: Conclusione del soggiorno nelle Terre di Siena e fine dei nostri servizi.