Immagine

La Marmolada

Sentiero nelle DolomitiLa Marmolada, o Regina delle Dolomiti, è il nome di una catena montuosa che fa capo alle Alpi italiane e trova in Punta Penia il suo punto più alto sopra il livello del mare. Ubicata tra Trento e Belluno, la Marmolada attraversa ben due regioni dell’Italia settentrionale: il Veneto e il Trentino Alto Adige.

La storia della Marmolada

La Marmolada prende il nome da origini latine, Marmor, infatti, nella lingua latina significa marmo mentre la parola marmar nel greco antico significa splendere. Sia la lingua latina che quella greca, tuttavia, fanno capo al ghiacciaio antico ubicato sulla punta della Marmolada. Il ghiacciaio splendente della Marmolada, inoltre, è legato anche ad un’antica leggenda secondo la quale, tanto tempo fa, una vecchietta iniziò a raccogliere il fieno il 5 agosto, giorno in cui cade la festività della Madonna delle Nevi. Nonostante le ammonizioni dei suoi compaesani che l’avevano esortata a non raccogliere il fieno, la vecchietta non volle sentire ragioni e fece a modo suo. La notte stessa, sempre secondo la leggenda, ci fu una grande nevicata e le temperature si irrigidirono a tal punto che la neve cominciò a ghiacciarsi. A quel punto, la vecchietta resto incastrata tra la neve e – secondo la leggenda – sarebbe ancora sepolta sotto il ghiacciaio. Oltre alla leggenda che accompagna il nome e il grande ghiacciaio, la Marmolada è legata anche a vicende storiche molto importanti. Negli anni della prima guerra mondiale, infatti, la Mamolada divenne il palcoscenico dei combattimenti tra l’esercito italiano e quello austriaco, specialmente sul fronte est. In alcuni casi, infatti, i soldati scavarono anche delle gallerie segrete all’interno delle montagne che utilizzavano come rifugi e basi d’attacco durante i combattimenti. Alcuni segni della guerra sono tutt’ora visibili ma le gallerie interne si sono riempite a causa del moto naturale della terra.

La Marmolada moderna

La Marmolada oggi racchiude molte località turistiche di grande interesse. Sciatori e alpinisti, infatti, visitano la Marmolada tutto l’anno per imbattersi in sport invernali o in escursioni mozzafiato che, grazie alle montagne altissime, sono tanto spettacolari quanto pericolose. Per chi non ama troppo il pericolo, però, è sempre possibile ammirare le vette della Marmolada durante i mesi estivi attraverso la bella passeggiata di Via ferrata della Marmolada.

Immagine: Richard Woehrl – FotoliaSimilar Posts: