Immagine

Alla scoperta di Roma sulle tracce di Caravaggio

Colosseo illuminatoLo scorso 20 maggio 2012 si è svolta a Roma la manifestazione intitolata Sulle tracce di Caravaggio. Si è trattato di una passeggiata tra le vie del centro di Roma volta all’esplorazione delle opere di Caravaggio. Tra le chiese toccate dalla passeggiata romana c‘erano la chiesa di S. Maria del Popolo e quella di S. Agostino.

La visita guidata a Roma

Un viaggio unico, quello realizzato durante questa passeggiata, volto a far rivivere i capolavori di un pittore unico nel suo genere. Attraverso i suoi dipinti, infatti, il Caravaggio non ha soltanto regalato al mondo intero la prova della sua straordinaria capacità artistica ma ha anche rappresentato in modo esemplare il dramma, squisitamente umano, dell’esistenza. Il sottile confine tra finitezza umana e desiderio d’eternità oltre umano, infatti, si ripercuote in tutte le opere del Caravaggio che – con arte assolutamente impeccabile – immortala espressioni del dramma e del dolore che – solo l’uomo tra i viventi – è in grado di esprimere. La conversione di San Paolo e la Crocifissione di San Pietro realizzate dal Caravaggio nella cappella Cerasi sono solo alcuni dei capolavori che popolano le architetture religiose romane. La visita romana tra le meraviglie di Caravaggio è stata organizzata da un’archeologa, nonché guida turistica, italiana. Per partecipare alla passeggiata era sufficiente acquistare un ticket d’ingresso al costo di sette euro.

L’importanza percettiva della visita guidata romana

Una manifestazione importante e molto significativa che è stata pensata non solo per i turisti stranieri in visita nella capitale ma anche per gli stessi cittadini italiani, spesso inconsapevoli delle straordinarie ricchezze artistiche presenti nel proprio paese. Conoscere Roma attraverso le opere del Caravaggio, infatti, significa osservare Roma da una prospettiva particolare che, nel caso specifico, è appunto quella del grande pittore. La visita guidata per le vie di Roma, dunque, è stata l’opportunità migliore per guardare Roma e le opere del Caravaggio a Roma con gli occhi di chi ha trascorso la vita a studiare ed interpretare una sfumatura di colore piuttosto che un’altra, un tratto particolare del viso con tutti i suoi significati allegorici e non. Insomma, alla scoperta di Roma sulle tracce del Caravaggio è stata una bella opportunità per imparare a percepire la città e l’artista con occhi diversi.

Immagine: TimeHacker – FotoliaSimilar Posts: